Rockwell Automation è il partner ideale per la Digital Transformation

3 Maggio 2018

Rockwell Automation è il partner ideale per un percorso di Digital Transformation grazie a tecnologie sempre più intelligenti e interconnesse da vedere a SPS IPC Drives Italia 2018.

L’azienda leader mondiale nella fornitura di soluzioni per l’automazione, il controllo e per l’IT partecipa a SPS IPC Drives Italia, la fiera annuale che riunisce a Parma dal 22 al 24 maggio 2018 fornitori e produttori del mondo dell’automazione industriale.

Clicca l'immagine per richiedere una versione ad alta risoluzione.

Laddove si parla di innovazione tecnologica, di smart manufacturing e di trasformazione digitale Rockwell Automation è senza dubbio uno degli interlocutori di punta. A una profonda competenza ed esperienza maturata rispondendo e nella maggior parte dei casi, anticipando con tecnologie all’avanguardia i bisogni delle aziende, Rockwell Automation associa la capacità di visione che le ha permesso di precorrere i tempi e di capire con largo anticipo il valore del dato, caposaldo dell’industria 4.0. Pioniere della Trasformazione Digitale sperimentata direttamente con l’applicazione del modello Connected Enterprise sulla propria realtà,  Rockwell Automation è presente a SPS con tecnologie e approcci all’avanguardia che ne fanno il partner ideale per chi ha deciso o sta intraprendendo un percorso di innovazione.

Indipendentemente dallo stadio del viaggio nel quale si trova l’azienda, Rockwell Automation è in grado, con un approccio a 360 gradi, di accompagnarla  nel proprio percorso di digitalizzazione e di adeguamento ai nuovi paradigmi della smart factory. Analogamente anche per la propria partecipazione a SPS 2018 l’ottica adottata da Rockwell Automation è grandangolare con il disegno di un percorso guidato che porta i visitatori a toccare con mano le soluzioni e a percorrere un tour reale e virtuale attraverso l’innovazione. 

Area Digital District: le soluzioni più all’avanguardia per l’analisi dei dati e per la collaborazione tra i team. Qui di seguito alcuni esempi:

FactoryTalk Analytics Platform, una nuova piattaforma scalabile di analisi per applicazioni IIoT che permette di fruire di dati utili al momento giusto e nel posto giusto, per un processo decisionale tempestivo e contestualizzato: analisi ad hoc, analisi avanzate sulla base di dati più o meno strutturati che provengono da qualsiasi sorgente dati presente in azienda, aggregazione intelligente di dati correlati, generazione di dashboard intuitivi e condivisibili con funzionalità di drill down e molto altro ancora.

FactoryTalk TeamONE App: l’applicazione per smartphone IOS e Android per incrementare la produttività dei team che su tale base possono collaborare e condividere le conoscenze, visualizzare in tempo reale la diagnostica di produzione, interagire con gli allarmi delle macchine e con i dispositivi per la risoluzione dei problemi con significativa riduzione dell’ MTTR  (tempo medio di riparazione).

FactoryTalk Analytics for Devices: permette di identificare in modo proattivo lo stato di salute dei dispositivi aiutando così a evitare costosi costi fermo macchina e a migliorare la produttività. Tramite semplice connessione all’alimentazione e alla rete locale del sistema di controllo il dispositivo intelligente, è in grado di fornire analisi nel giro di pochi minuti.

Stand Rockwell Automation Padiglione 3 | C016-D016: dove l’innovazione è veramente a portata di mano.

Tre wall interattivi che offrono una panoramica dell’approccio Connected Enterprise di Rockwell Automation nelle diverse applicazioni industriali. A orchestrare il tutto, una Control Room che permette di toccare con mano le funzionalità innovative della tecnologia ThinManager che raccoglie i dati in tempo reale da diverse sorgenti (telecamera, desktop di un PC, client di un applicativo scada o di un pannello operatore tramite VNC….) e li invia a un terminale thin client che li rende visibili in una schermata di insieme. La schermata è suddivisa in diversi riquadri, ciascuno relativo ad una fonte di dati, è assolutamente personalizzabile a seconda del profilo utente ed è accessibile da terminale, tablet, smartphone o dispositivi per la realtà virtuale (HoloLens). Con i dispositivi mobili è possibile attivare la funzionalità di mobilità che permette all’operatore, ad esempio su linea con quattro stazioni con PLC , di configurare una visione dei dati che cambia in funzione dell’avvicinarsi dell’operatore a una delle stazioni. Grazie alla disponibilità allo stand dei dispositivi per la realtà mista, Microsoft HoloLens, i visitatori hanno la possibilità di sperimentare questa tecnologia, fare un tour virtuale e vedere le informazioni che cambiano a seconda dell’applicazione verso la quale viene rivolto lo sguardo in una interazione completa con i 3 wall.

Sempre nell’ottica di una maggiore efficienza e ottimizzazione della produzione è possibile vedere in azione il sistema di convogliamento intelligente MagneMotion integrato a un robot Fanuc. MagneMotion e il sistema di trasporto intelligente iTRAK rappresentano due fiori all’occhiello delle tecnologie motion di Rockwell Automation. Tali sistemi non prevedono catene, cinghie e ingranaggi a rotazione tipici dei sistemi tradizionali e utilizzano la tecnologia di controllo indipendente dei carrelli e semplici profili software che consentono di effettuare cambi di formato con la semplice pressione di un pulsante. La maggiore velocità e la grande flessibilità rendono questi sistemi ideali per le applicazioni nelle industrie medicali, di assemblaggio, automobilistica, farmaceutica, packaging e ottica.  

Inoltre curiosando qua e là nello stand è possibile scoprire:

Sicurezza: nuove funzionalità safety di  Kinetix 5700 e dei controllori ControlLogix 5580 L8. Da non trascurare inoltre i nuovi Compact Guard Logix 5380, migliorati grazie a safety I/O a bordo macchina che possono essere collegati direttamente o tramite adapter alla CPU. Caratterizzati da performance infinitamente più veloci, permettono di ridurre il tempo di reazione della parte sicurezza e di avvicinare le barriere alla macchina con conseguente notevole risparmio dello spazio occupato. 

Life Science: i PanelViewPlus7 che, con la nuova versione 10.0  di FTView ME,  sono conformi alla certificazione 21 CFR Part11 (electronic signatures and records), senza l’ausilio di PC esterni. 

Oppure i nuovi PowerFlex 775T, Mobile View, VersaView 5000 e PanelView 5000.

Rockwell Automation è anche presente nelle Tavole Rotonde e nei Convegni Scientifici a corollario dell’esposizione.


In particolare si segnalano in ordine cronologico :

Fil Rouge Know How 4.0 - Automazione industriale innovativa per vocazione: le sfide del futuro per uomo e tecnologia

Presentazione dei dati di settore – Fabrizio Scovenna – Presidente ANIE Automazione e Country Sales Director Italian Region Rockwell Automation

Martedì 22 Maggio 2018 – Sala Cioccolato Pad. 7 – Ore 9.30- 12.30


Appuntamento con la tecnologia - Intelligenza artificiale: visione e connettività per la Digital Transformation

Digital Transformation: il valore di Analytics scalabili per applicazioni IIOT – Mauro Galano – Rockwell Automation

Martedì 22 Maggio 2018 – Sala Cioccolato Pad. 7 – Ore 14.00- 17.00


Appuntamento con la tecnologia - Le sfide dell'automazione: efficienza e flessibilità

Evoluzione delle macchine automatiche – Riccardo Guaglio – Rockwell Automation 

Mercoledì 23 Maggio 2018 – Sala Cioccolato Pad. 7 – Ore 14.00- 17.00


Costruire competenze per l'industria del futuro

Introduzione alla EY Digital Academy – Roberto Motta – Rockwell Automation 

Mercoledì 23 Maggio 2018 – Digital Arena – Digital District – Ore 12.00- 13.00


Fil Rouge Digital - Digital&IIoT: il ruolo delle tecnologie digitali nell'innovazione di processo e di prodotto

Roberto Motta - Rockwell Automation 

Giovedì 24 Maggio 2018 – Sala Cioccolato Pad. 7 – Ore 9.30- 12.30

Informazioni su Rockwell Automation

Rockwell Automation Inc. (NYSE: ROK), la più grande società dedicata all'automazione industriale, contribuisce ad aumentare la produttività dei propri clienti e la sostenibilità del pianeta. Rockwell Automation ha la sua sede centrale a Milwaukee, Wisconsin, e offre lavoro a oltre 22.000 persone, con clienti in oltre 80 paesi.

Contatti per i media

Laura Scandone

Blog

Tramite i blog, i nostri colleghi e altri esperti possono aggiornarvi sulle novità del settore e approfondire le tendenze più recenti in materia di tecnologie.