Muovere i componenti presso la Ford di Colonia

Muovere i componenti nell’impianto Ford di Colonia

Sfida

  • Un SI coinvolge Rockwell Automation a supporto di un progetto di rimessa in funzione di un sistema di convogliamento ricollocato presso lo stabilimento Ford di Colonia, che includeva la realizzazione di una nuova soluzione di controllo.

Soluzioni

Risultati

  • Dopo quattro giorni e mezzo i tecnici del SI sono intervenuti e nel giro di un solo fine settimana sono stati in grado di avere l'installazione funzionante in modalità automatica
  • La linea è ora completamente operativa ed è già stata estesa
  • Rockwell Automation è il fornitore di controlli standard per i reparti carrozzerie Ford e tutto ciò, associato con lo standard MCP, rende la tecnologia e la conoscenza trasferibili a livello globale

Scenario

Rockwell Automation e un system integrator locale (SI) hanno recentemente riunito le loro forze per supportare la Ford di Colonia nel trasferimento da un vecchio sito produttivo e nella rimessa in funzione presso un sito attualmente in uso, di un sistema di convogliamento dell’area stoccaggio, con oltre 100 nastri trasportatori.

Così come hanno collaborato sulla parte logistica per il trasferimento, le aziende hanno lavorato in sinergia per sostituire l'infrastruttura di controllo esistente, ridondante e non supportata, sostituendola con una soluzione contemporanea comprendente lo standard Modular Control Program (MCP) per l'industria automobilistica, integrato in un’architettura basata su Allen-Bradley® Logix .

Sfida

Quest’applicazione ha messo Rockwell Automation e il SI di fronte a una serie di sfide, di cui la principale era il tempo. In tutti gli ambienti di produzione lean del settore automotive, non ci possono essere anelli deboli o colli di bottiglia e le linee di questo sistema di convogliamento erano destinate a crescere fino a supportare la piena produzione. Questo significava che il trasferimento e quindi la messa in opera sarebbero stati fondamentali per il funzionamento della linea di produzione e i ritardi sarebbero stati inaccettabili.

Oltre che il problema del tempo, c’era anche quello dello sviluppo della nuova infrastruttura di controllo, che avrebbe dovuto essere sostituita con una nuova soluzione basata su standard. Per questo motivo il SI, su suggerimento dell’ingegnere di Ford, promotore del progetto, ha coinvolto i tecnici di Rockwell Automation, non solo per la loro conoscenza dello standard MCP che Ford aveva richiesto, ma anche per la loro profonda conoscenza dell'architettura Logix.

Muovere i componenti nell’impianto Ford di Colonia

Soluzione

MCP è uno standard co-sviluppato da Rockwell Automation per l'industria automobilistica, tuttavia può essere adottato anche per altre applicazioni che prevedono l’installazione di convogliatori, come ad esempio nell'industria farmaceutica. Si tratta di una soluzione di programmazione e controllo modulare che può essere modificata e adattata per soddisfare specifiche esigenze e che è attualmente utilizzata in molteplici applicazioni in tutto il mondo. In alcune installazioni fa funzionare stabilimenti automobilistici completi, compresi i servizi gestionali e l'assemblaggio finale.

In presenza di un'architettura aperta e modulare l’MCP può facilmente interfacciarsi con altri sistemi, nonché utilizzare i tradizionali bus di comunicazione. Grazie all'architettura aperta della soluzione Logix, i dati dei controllori programmabili di automazione (PAC) sono anche indipendenti dalla tipologia di piattaforma, ciò significa che possono interfacciarsi con un gran numero di dispositivi e reti di terze parti. MCP richiede Studio 5000® versione PAC 16 o successive ed è integrato nell’ambiente FactoryTalk® View.

In questo caso, la nuova installazione gira su un PAC Allen-Bradley ControlLogix che è collegato a vari moduli Allen-Bradley POINT I / O ™ tramite EtherNet / IP ™. Un terminale grafico Allen-Bradley PanelView ™ Plus fornisce il feedback e le interazioni con l’operatore.

Due tecnici di Rockwell Automation coinvolti nel progetto hanno programmato, in soli tre giorni e mezzo e partendo da zero, la prima serie di nastri trasportatori della nuova installazione, per operazioni di base e interfacce operatore funzionali. Dopo quattro giorni e mezzo sono intervenuti i tecnici del SI che, nel giro di un solo fine settimana, sono stati in grado di far funzionare l'installazione in modalità automatica e quindi di completare il lavoro.

Secondo Holger Adam, Global Technical Consultant Automotive Industry e Team Lead di Rockwell Automation Germania: "Rockwell Automation e il SI locale hanno lavorato in modo estremamente efficace su questa soluzione e ciò ha messo in evidenza come due squadre di tecnici possano collaborare su progetti time-critical e portare a termine un’installazione flessibile e a prova di futuro che offre tutto ciò che il cliente aveva richiesto.

"Qualche anno fa abbiamo condotto per Ford un proof of concept su un loro impianto," continua, "che era proprio fatto su misura per rispondere alle  loro esigenze. E' stata la nostra conoscenza di questa installazione e la stima che abbiamo guadagnato in quell’occasione che ha fatto una grande differenza. Infatti, David Green, l'ingegnere di Ford promotore del progetto di Colonia, era a conoscenza di questa POC e per questo motivo ha suggerito al SI di rivolgersi a noi. L'esperienza nel settore del nostro team ha rappresentato un altro enorme vantaggio. La linea è ora installata e funzionante ed è stata inoltre estesa. Stiamo anche ultimando, ripulendo e pacchettizzando la libreria di codice per i progetti futuri, così come stiamo sviluppando dei modelli e dei programmi di formazione”.

Rockwell Automation e un SI aiutano Ford a trasferire da un vecchio sito produttivo e a rimetterlo in opera presso un sito in uso, un sistema di convogliamento dell’area stoccaggio.

Risultati

Il responsabile del progetto presso il SI afferma: "Abbiamo avuto un grande aiuto da parte di Rockwell Automation. I loro tecnici sono sempre pronti a trovare soluzioni alle sfide che presentiamo. Dal punto di vista del prodotto, il rapporto prezzo/prestazione è di vitale importanza e in questo caso sappiamo di avere una grande soluzione basata su prodotti Allen-Bradley. "

E’ anche d’accordo con Holger sull’etica di gruppo. "Siamo molto a nostro agio a lavorare con i tecnici di Rockwell Automation. Il supporto è molto buono e abbiamo realmente avuto la sensazione di un progetto portato a termine con successo da una squadra, il che ritengo sia fantastico. "

David Green, Supervisore Controlli e Standard, VOME Reparto Costruzione Carrozzerie di Ford spiega: "Rockwell Automation è stato il fornitore di PLC standard dei reparti carrozzerie Ford fin dalla metà degli anni 1990. Ne apprezziamo particolarmente l'affidabilità, la facilità d'uso e il supporto tecnico ".

Parlando dello standard MCP, Green aggiunge: "MCP fa sì che tutti i nostri sistemi di trasporto funzionino esattamente allo stesso modo, ovunque questo standard venga introdotto. Ciò significa che possiamo far ruotare il nostro personale mantenendo lo stesso livello di competenza, indipendentemente da chi sia di turno. Inoltre, avere uno standard significa poter implementare qualsiasi sistema in un periodo di tempo molto più breve e con la consapevolezza che sia installato secondo i nostri requisiti.

"Con il nostro sistema di convogliamento produciamo oltre 1800 unità al giorno" continua, " e ciò rende altamente critico qualsiasi fermo e l’interfacciamento con qualsiasi altro sistema. I prodotti Rockwell Automation sono conosciuti molto bene nei nostri impianti e dagli integratori e ciò ha reso molto più facile lo sviluppo di questo progetto. Al SI erano stati dati termini di tempo molto ristretti, quindi le sue modalità di progettazione e di ingegneria erano di primaria importanza; tuttavia sapeva anche che, sfruttare l'assistenza e il know-how di Rockwell Automation, sarebbe stato il mezzo più efficace per far fronte a queste scadenze e Rockwell Automation lo ha accompagnato al traguardo senza alcuna esitazione ... e come squadra l'obiettivo è stato centrato.

" MCP è uno standard per Ford," conclude Green, "Rockwell Automation è ben preparata per garantire ai nostri costruttori di macchine e impiantiun livello elevato di formazione su questo tema e ci aiuta ad avere la certezza che tutto il personale coinvolto abbia la preparazione adeguata per far funzionare e / o installare e programmare le apparecchiature senza alcun problema."