Loading

Blog

Recent ActivityRecent Activity

Birra artigianale: è possibile conciliare creatività e produttività?

I produttori di birra artigianale sono in grado di creare birre uniche e stagionali di grande ispirazione e, in questo, sono simili agli artisti. 

Il fascino della birra artigianale risiede proprio nella sua originalità ma la produttività è spesso una sfida difficile da affrontare, perché legata alla ripetibilità, al rifare continuamente la stessa cosa. Esattamente il contrario di quanto fanno i produttori di birra artigianale.

In che modo, quindi, è possibile sostenere il processo creativo senza rallentare la produzione?

Con un sistema di controllo scalabile della sala di cottura che, oltre a fornire al mastro birraio i giusti strumenti, risulti anche altamente funzionale e dall'aspetto professionale. Dopotutto, non è inusuale che un produttore artigianale voglia mettere in mostra almeno una parte del proprio impianto.

Sì, la creatività può essere standardizzata

Anche se le ricette cambiano, il mastro birraio può produrre una grande birra artigianale in modo efficiente e ripetibile, anche in piccoli lotti.

Per ottenere questo risultato, è necessario associare a un affidabile sistema di cottura, una soluzione flessibile di gestione delle ricette e di controllo che permetta al birraio di essere creativo, modificare le ricette esistenti e sperimentare nuovi tipi di cottura.

A fare la differenza contribuisce anche un'interfaccia operatore intuitiva che consente agli utenti di utilizzare il sistema senza essere necessariamente programmatori informatici: è sufficiente conoscere il processo di cottura.

Questa è una vera rivoluzione per il settore perché ora, anziché dover perdere tempo a capire un sistema complicato, i produttori di birra possono fare ciò che sanno fare meglio: creare birra artigianale.

Ecco un paio di esempi di come un efficiente sistema di controllo della sala di cottura possa aiutare i produttori di birra artigianale ad avere un maggiore controllo dei processi: 

  • Full Sail Brewing è passata a un sistema di cottura più automatizzato che ha ridotto del 50% il tempo ciclo e aumentato del 25% la capacità, riducendo tra l'altro il consumo d'acqua di un milione di galloni (3,7 milioni di litri) l’anno.
  • Lakefront Brewery ha aumentato produttività e resa con nuove macchine di riempimento che hanno incrementato del 50 percento la velocità, anche grazie alla rapidità di cambio del prodotto.

Dato che il mercato della birra artigianale continua ad espandersi (solo negli Stati Uniti, sono oltre 4.000 le fabbriche di birra artigianale), le aziende che vogliono essere in grado di rispondere alla domanda guardano con sempre maggior interesse all'automazione che non viene più considerata, come accadeva prima, una sorta di killer della creatività.

L'integrazione dei sistemi di cottura, imbottigliamento e imballaggio su piattaforme standard, hardware e software, di controllo del processo non incide in alcun modo sull’artigianalità del prodotto. Anzi, è esattamente il contrario. L’automazione di processo dà al mastro birraio più tempo per concentrarsi su ciò che è davvero importante: la maestria creativa.


Mary Burgoon
Mary Burgoon
Market Development Manager, CPG Industry, Rockwell Automation
Mary Burgoon
Subscribe

Subscribe to Rockwell Automation and receive the latest news, thought leadership and information directly to your inbox.

Recommended For You